SARANNO SEMPRE SOLO COINCIDENZE … LA FARSA CONTINUA.

Anche oggi come allora forse basterebbero i trenta denari per corroborare la solerzia del balordo di turno ma si sa che "anca pochi schei tajani i plasma paroni e sciavi" (anche pochi soldi italiani plasmano padroni e schiavi).
Mercoledì sera nel tornare a casa ho notato il solito sconosciuto che, probabilmente drogato di protagonismo e di chissà cos'altro, ha debuttato con una repentina fuga dal giardino di casa.
L'ignoto, che indossava una tuta grigia e un giubbino scuro ha sicuramente sperato in una mia distrazione e proprio tale convinzione lo ha riportato sui suoi passi… ma avevo finto di chiudere alle mie spalle l'entrata di casa.
Affrontato repentinamente lo sconosciuto ormai tornato vicino all'abitazione questi si è dato a precipitosa fuga.
Nonostante l'uso della macchina il soggetto non è stato rintracciato.
Poco dopo nel perlustrare le vie adiacenti ho notato altre due persone temporeggiare nei pressi di una vettura station wagon parcheggiata nel piazzale nei pressi della chiesa.
Questi al mio avvicinarmi si sono voltati dandomi le spalle;  hanno inoltre alzano il bagagliaio del veicolo per impedirmi probabilmente di leggere la targa di cui sono riuscito ad intravedere solo le cifre finali "NY".
In attesa dell'aiuto di un amico è stato notato lo sconosciuto con la tuta avvicinarsi ai due soggetti della macchina e andarsene con loro.
Siamo alle solite coincidenze, preferei pensare, ma i tre individui non mi sembravano proprio dei ladruncoli, anzi, chissà come mai mi è venuto da pensare a provocatori agenti italiani aiutati da qualche sprovveduto balordo… ma si sa saranno sempre solo coincidenze.
WSM
Venetia 12 gennaio 2018
Sergio Bortotto
Presidente del MLNV e del Governo Veneto Provvisorio.
 
image_pdfimage_print