NAZIONALISTI FRIULANI: ANCORA ITALIANI CONTRO LE NOSTRE TRADIZIONI.

RICEVIAMO E SUBITO PUBBLICHIAMO
succede a Udine in Terra Friulana
10500461_292523210951393_3370346394054188921_nIl Preside del Liceo "Stellini" di Udine, Santoro, ha detto basta ad una tradizione che si ripeteva da 40 anni e non ha autorizzato la "LECTIO BREVIS" prevista per martedì prossimo per celebrare la Messa di Natale.
Noi Nazionalisti Friulani oggi eravamo presenti in strada per DIFENDERE le NOSTRE TRADIZIONI e per dire BASTA ai servi del mondialismo marxista-sionista che stanno distruggendo la nostra identità, le nostre radici, la nostra cultura.
È chiaro che la Messa di Natale, nelle scuole dove non l'hanno abolita come nelle nostre parrocchie, non viene più vissuta come la vivevamo i nostri nonni e bisnonni.
Nel passato era un momento di preghiera, di comunione, di riflessione, di incontro, di redenzione.
Tutta questa spiritualità e cultura è stata spazziata via dal mondialismo perché l'individuo con una forte identità e fede è forte, per questo è scomodo e viene combattuto.
La società di oggi crede in un solo dio: il denaro.
E per il denaro è disposta a tutto, compreso l'imbrogliare e perfino l'uccidere.
Se vogliamo avere una speranza di futuro dobbiamo recuperare e difendere le nostre tradizioni, solo così ci salveremo.
Tratto da (CLICCA QUI)
10856545_334737400063307_5827780997855595208_oIN CENTINAIA ALLA MESSA DELLO STELLINI
bene ottima risposta da parte di tutti dopo le polemiche con il dirigente dello Stellini
Informazioni
Se condividi la battaglia in difesa del nostro Popolo, registrati cliccando sul seguente link https://www.facebook.com/naz.friulani/app_206541889369118
Missione
NAZIONALISTI FRIULANI: per la difesa e la salvaguardia della nostra Terra e del nostro Popolo.

http://www.mlnv.org/main/2014/09/18/2014-09-18-n-f-nazionalisti-friulani/
I Nazionalisti Friulani sono una rete apartitica di cittadini nata con l'obiettivo di difendere e valorizzare il nostro territorio ed il nostro popolo.
Cittadini stanchi di essere ignorati dalla politica, di vedere il Friuli depredato e razziato dalla delinquenza e molte lavoratori disoccupati e con poche prospettive, di assistere a continui tagli alla sanità, alla scuola oltre che a politiche inadeguate sul turismo ed alla mancanza di iniziative per riattivare l'edilizia.
In pochi mesi dalla nascita del gruppo, i Nazionalisti Friulani hanno superato quota 5.000 sostenitori e sono il primo gruppo politico sul web in Friuli Venezia Giulia.
L'impegno dei Nazionalisti Friulani è in difesa del nostro Popolo, dei nostri valori, della nostra identità, del nostro patrimonio culturale e spirituale; significa orgoglio e senso di appartenenza, rispetto e valorizzazione degli usi, costumi e tradizioni dei friulani.
La situazione che stiamo vivendo è paradossale.
Da un lato gli aiuti sociali benevoli nei confronti degli stranieri e dall'altro i friulani, che hanno da generazioni costruito il territorio di oggi, che non arrivano alla fine del mese.
Da un lato la delinquenza, dove quasi il 60% dei detenuti in FVG è straniero, e dall'altro il cittadino friulano che viene depredato da furti, rapine e violenze ed il cui Stato non riesce a garantire una adeguata sicurezza e protezione. Da un lato chi lavora nell'illegalità e nell'inganno e dall'altro invece i cittadini onesti che devono chiudere l'attività a causa di tasse troppo elevate, balzelli, burocrazia, inefficienze, taglio dei servizi.
I Nazionalisti Friulani respingono questo modello di società individualistica, dominato dalle banche, dalle finanza internazionale, dagli affaristi. Un modello che pone le proprie basi sull'egoismo, sul consumismo sfrenato, sul capitalismo senza regole, sull'immigrazionismo e che ha portato alla precariato, alla disoccupazione, al degrado e all'essere schiavi del debito e dell'interesse. Noi riteniamo che questa società vada radicalmente cambiata e ciò è possibile attraverso l’impegno del Popolo unito: VOLERE E' POTERE!
Uniti ce la faremo!
Se condividi la battaglia in difesa del nostro Popolo e della nostra identità, registrati cliccando sul seguente link https://www.facebook.com/naz.friulani/app_206541889369118
image_pdfimage_print