NO AI VACCINI OBBLIGATORI

Spread the love
In Svezia sono riusciti a far togliere ogni obbligo vaccinale e denunciano pubblicamente gli intrecci di interessi tra governi anche stranieri e case farmaceutiche. 
 
 
TESTO DEL MESSAGGIO (tradotto in italiano)
 
Ove la legge n 73/2017 venisse approvata, il Governo Italiano starebbe violando delle leggi internazionali.
Membri del Parlamento Italiano, del Senato e del Governo, chiedo gentilmente la vostra attenzione.
Questa è una lettera aperta nel formato di un video. 
Ci è giunta notizia che il Parlamento Italiano sta per erogare una nuova legge riguardante l'obbligo, o più precisamente l'imposizione forzata, delle vaccinazioni. Si tratta di una pesante violazione delle leggi dell'Unione Europea.
Se proseguirete in questa intenzione ed emanerete ulteriori leggi che rendano obbligatorie vaccinazioni, agiremo affinché siate perseguiti per questo e affinché l'Italia sia severamente punita dall'Unione Europea ed eventualmente persino espulsa dai membri dell'Unione Europea.
Parlo a nome di diverse organizzazioni e cittadini di molti paesi che non si tireranno indietro. 
Agiremo insieme promuovendo azioni legali per fermare gli organi governativi italiani dal proseguire nel dar corso a questo decreto che viola gravemente leggi preminenti.
Allo stesso modo agiremo legalmente contro qualsiasi Stato dell'Unione Europea che provasse ad emanare leggi vaccinali obbligatorie e incostituzionali.
In Svezia abbiamo condotto una strenua opposizione al decreto vaccinale – In Svezia non vi sono vaccinazioni forzate né obbligatorie.
L'unico reale motivo dietro questa agenda vaccinale è la stretta collaborazione tra governi e corporazioni farmaceutiche come GlaxoSmithKline.
In Svezia il segretario del Ministero della Sanità è della Glaxo e il vostro Direttore Generale per la Prevenzione, Ranieri Guerra, era CEO della Fondazione GlaxoSmithKline.
Se non avete ancora scacciato la Glaxo e altre corporazioni, già denunciate come vere e proprie mafie dagli stessi esperti del settore medico, allora è venuto il momento di farlo!
I governi non dovrebbero fare affari e comperare vaccini e altri prodotti farmaceutici da corporazioni che infrangono ripetutamente la legge – e oggi il Governo Italiano ha intenzione infrangere le preminenti leggi europee? 
E altre leggi internazionali?
Il decreto vaccinale n 73/2017 è anticostituzionale e viola leggi internazionali.
Sapete che la GlaxoSmithKline è stata condannata a risarcire 3 miliardi di dollari dopo aver ammesso la peggiore frode nella sanità della storia – che ha coinvolto anche bambini. 
E se non bastasse GlaxoSmithKline è stata condannata per una vaccinazione sperimentale che ha portato alla morte di 14 bambini.
Vi chiedo di riflettere e di riflettere attentamente.
 
A TUTTI I CITTADINI DELLA UE
Non ubbidite a vaccinazioni obbligatorie.
I governi non hanno alcun diritto di obbligarvi a vaccinare voi o i vostri figli e se ci provano sono antidemocratici.
Dite loro che verranno perseguiti e non hanno alcun diritto di inoculare ai vostri bambini alcun tipo di trattamento medico senza il vostro consenso informato.
Lo Stato non possiede i vostri figli.
I vostri figli non sono proprietà dello Stato.
Chiamiamo tutti i difensori dei diritti umani, gli uomini di legge, i politici e i leader a prendere posizione e unirsi in questa lotta per la libertà in Europa.
Non cederemo i nostri figli ai governi in affari con la Glaxo, che detiene il record assoluto di condanne per frode sanitaria.
Spezzate queste corde – siate liberi!
Nessuna iniezione farmaceutica che comporti dei rischi può essere obbligatoria.
Dateci notizia di ogni abuso di tipo vaccinale e muoveremo azione legale al vostro fianco. 
Potrebbe essere il più grande caso giudiziario della storia.
 
( grazie a Stefano Re )
 
 
Print Friendly, PDF & Email