IL POPOLO UCRAINO NON VUOLE LA GUERRA CONTRO I RUSSI

CENSURATO IN TV – Gli ucraini non vogliono la guerra contro i russi

11 febbraio 2015
In Ucraina si combatte una guerra che il popolo non vuole.
Ieri vi abbiamo mostrato il video shock della giovane ragazza che attacca i media, strumenti di divulgazione bugiardi.

Nella notte si è compiuta una strage di civili alla vigilia del vertice tra i leader a Minsk.
I ribelli filorussi hanno lanciato razzi su una zona residenziale di Kramatorsk, nell’est dell’Ucraina: almeno 15 i morti e 25 i feriti.
Vladimir Putin avverte Obama: ci sarà un’escalation se gli Usa forniranno armi a Kiev.
E mentre oggi in Bielorussia siederanno al tavolo delle trattative Germania, Francia, Russia e Ucraina per tentare una soluzione diplomatica del conflitto, il presidente Usa ha chiamato Putin per chiedergli di trattare.

Contrario all’opzione militare Paolo Gentiloni: intervistato da La Stampa, il ministro degli Esteri ritiene che la fornitura di armi all’Ucraina alla fine favorirebbe Putin e che sarebbe molto più efficace un programma di sanzioni alla Russia.
In questo video invece la popolazione ucraina si ribella contro la guerra della giunta di Kiev.


(Fonte video)
“Città di Velikaya, regione di Zaporozhie.
In seguito alla quarta ondata di mobilitazione imposta dal governo della giunta di Kiev, un militare ucraino, che in base al suo accento riteniamo essere dell’ovest del Paese, prova ad arringare la folla facendo propaganda per il governo, nel tentativo di convincere la popolazione di quanto sia giusta la guerra contro il Donbass.
La folla in piazza non sembra però essere particolarmente concorde con le menzogne urlate dal militare.
Una donna inferocita gli strappa il microfono dalle mani e ricorda quanto siano deplorevoli le azioni portate avanti dall’attuale Presidente e dal governo golpista.

Gli ricorda che la Crimea è sempre stata Russa e che a Donetsk e Lugansk non si sono voluti piegare agli usurpatori golpisti di Kiev.
Dalla folla c’è una ovazione per la coraggiosa signora e tanti insulti verso Poroshenko ed il governo criminale di Kiev”.

Tratto da (CLICCA QUI)
Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

5 × 3 =