2013.07.25 – LA FONDAZIONE KESHE E I SUOI OBBIETTIVI

Spread the love
Pubblicato in data 13/set/2012
La Fondazione Keshe ha rilasciato recentemente un video divulgativo sui principi di funzionamento della tecnologia rivoluzionaria che è già stata creata e sarà messa a disposizione dell'umanità.
La traduzione italiana riportata in questo articolo vi permetterà di comprendere le nuove possibilità che si aprono in campo sanitario, ambientale, dei trasporti ed energetico che cambierà tutta la nostra vita. 
La Keshe Foundation è stata fondata da Mehran Keshe, nato in Iran e laureato in ingegneria nucleare alla University of London.
Negli ultimi 40 anni le sue ricerche si sono concentrate sulle dinamiche del plasma caricato elettricamente e utilizzato come fonte di energia e di campi gravitazionali.


La KESHE FOUNDATION (registrata in Olanda è un'organizzazione no-profit.

 

 

 

(vai al sito: CLICCA QUI)
KESHE FONUDATION
E 'il titolare di tutti i diritti intellettuali di MT Keshe relativi alla sua tecnologia. 
L'obiettivo principale di questa fondazione è quello di condividere i benefici di tutti gli aspetti delle sue tecnologie in cinque diversi settori legati al benessere del genere umano e di educazione al mondo.
Obiettivi della Fondazione Keshe sono per risolvere i principali problemi del mondo di oggi:
  • Il riscaldamento globale / problema CO2 (raggiunto)
  • La carenza di energia (raggiunto)
  • I problemi idrici (raggiunto)
  • Problemi alimentari (per lo più raggiunti)
Uno degli obiettivi della Fondazione Keshe è quello di fornire reattori al plasma in "Oasi Quote", che fornirà una soluzione integrata per i bisogni umani di base come l'acqua potabile, l'alimentazione, la luce e il calore. 
Oggi 1,6 miliardi di persone non hanno energia elettrica e ogni giorno 4.000 bambini in Sud Africa muoiono da acqua contaminata.
Allo stesso tempo, la Fondazione è impegnata principalmente nel fare viaggi nello spazio profondo una realtà nei prossimi anni e portandola alla portata di tutti. In questo campo la tecnologia di propulsione artificiale è diventata una cosa del passato.

LEGGETE L'ANNUNCIO IMPORTANTE DELLA FONDAZIONE KESHE (CLICCA QUI)

MEHRAN TAVAKOLI KESHE
Nato in Iran nel 1958 , figlio di un ingegnere a raggi X, è stato introdotto al mondo della radiazione e la scienza nucleare in giovanissima età.
Nel 1981 si diploma presso Regina Mary College, Università di Londra, come un ingegnere nucleare specializzato in reattore sistema di controllo della tecnologia.
Ha trascorso gli anni da allora completamento di un sistema per la produzione di gravità ed energia utilizzando un radioattivo reattore a idrogeno che è pulito e sicuro.
Ha coperto tutti gli aspetti della progettazione di un nuovo sistema nucleare plasma fin dall'inizio alla sua fase attuale. 
Ciò ha incluso la progettazione, il combustibile, il collaudo e applicazioni pratiche.
Dal 2002 si è concentrato sul completamento della gamma della sua tecnologiaper il lancio nel mondo scientifico e industriale.
Nel settembre 2004 è stato invitato da un paese leader occidentale, attraverso le sue organizzazioni uffici governativi, per presentare la sua tecnologia per la valutazione.
Da novembre 2004 a marzo 2005 la sua tecnologia era considerata dagli scienziati di un'università.
Nel marzo del 2005 , il rapporto dall'università dichiarato che la produzione di energia attraverso questa nuova tecnologia è fattibile .
Nel mese di aprile 2005 , attraverso le organizzazioni governative, partner di sviluppo commerciale è stato trovato a studiare la praticità di sviluppo di questo sistema. 
Accordo è stato raggiunto tra le due parti e la società di sviluppo ha ritenuto che il sistema è pratico e funzionale, come è stato riportato nello studio di fattibilità da parte dell'università.
Entro il 17 settembre 2005 la valutazione preliminare del sistema era completo e le parti hanno concordato che erano pronti per procedere con la produzione fisica del primo sistema di energia gravitazionale.
Brevetti europei e internazionali per la tecnologia sono stati applicati per i primi di ottobre 2005 per tutti gli aspetti del possibile utilizzo della nuova tecnologia, che coprono alcune centinaia di applicazioni .
Alla fine del 2005 e l'inizio del 2006 molti reattori al plasma statici sono stati costruiti per confermare i principi teorici della tecnologia. 
Questi reattori statici tutto il lavoro a temperatura ambiente ed a pressione atmosferica normale, e fornire tensione e corrente.
Dall'inizio del 2006 vari prototipi di dinamiche reattori al plasma specificamente progettati per ottenere ascensore e movimento sono stati costruiti e testati con successo.
Attraverso lo sviluppo di questi nuovi sistemi, i depositi di nano-carbonio sono stati generati, e la spettroscopia Raman ha confermato che questi sono in Sp2 e Sp3 forma.
L'utilizzo di reattori al plasma per motivi di salute è stato testato, in collaborazione con i medici , e alcuni dei risultati raggiunti in questi studi può essere visto nella sezione Salute di questo sito web.
Una carta è stata pubblicata sulla cattura diretta di CO2 e CH4 dall'ambiente , dove la CO2 e CH4 erano in uno stato liquido a temperatura ambiente e pressione ambiente. 
La CO2 e CH4 sono stati dimostrati mediante IR e spettroscopia XRD eseguita da una università belga.
Nel luglio 2009 il primo libro l'ordine universale della creazione di materia è stata pubblicata.
Nei primi mesi del 2011 il secondo libro La Struttura della Luce è stato pubblicato.
Nel mese di ottobre 2011 il terzo libro L'origine dell'Universo è stato pubblicato.
Nel 2006 la proprietà intellettuale relativi a questa tecnologia sono stati trasferiti al Stichting Fondazione Keshe in Olanda.L'obiettivo principale di questa fondazione è la distribuzione dei costi di licenza di cinque diversi settori connessi al benessere dell'umanità e del mondo e l'educazione .


 

Print Friendly, PDF & Email