2013.03.21 – L’IMPORTANZA DELLA “NON COLLABORAZIONE”.

Spread the love
Ilicenziamenton questa fase cruciale è molto importante che i Veneti comprendano l'importanza della "NON COLLABORAZIONE" col regime e con nessuna delle autorità d'occupazione straniere italiane.
E' dimostrato che la "non collaborazione"  porta al collasso qualsiasi regime.
La NON COLLABORAZIONE è una forma di lotta non violenta.
La NON COLLABORAZIONE è forse una delle forme di lotta più semplici ma efficaci.
La NON COLLABORAZIONE si compie secondo le proprie possibilità.
La NON COLLABORAZIONE si consegue con tranquillità.
La NON COLLABORAZIONE si realizza anche con molta riservatezza.
La NON COLLABORAZIONE si fa solo quando si può realmente fare.
La NON COLLABORAZIONE si esercita senza alcuna provocazione.
La NON COLLABORAZIONE è una delle forme di resistenza e di lotta democratica non violenta a maggior impatto sociale perché ciascuno di noi può essere partigiano nel proprio piccolo e senza imbracciare alcuna arma.
Viva San Marco
Sergio Bortotto Presidente del MLNV
 

 

Print Friendly, PDF & Email