NON SONO UN’ECCELLENZA ITALIANA … MI SON VENETO!

1Il Vice Presidente del Governo Veneto Provvisorio Romeo Omizzolo ha recentemente scoperto da una ricerca internet l'impropria attribuzione dell'indecoroso marchio di "ECCELLENZA ITALIANA" ad una sua precedente azienda.
Ha così subito segnalato al Registro Eccellenze Italiane srl il divieto del trattamento dei propri dati, dell'uso del nome proprio, dei suoi familiari e di ogni riferimento a ditte passate, presenti e future, ricordando che NOIALTRI SEMO VENETI ENON TAJANI.
 
Ecco il testo del documento inviato:
 
OGGETTO: offensivi riferimenti di qualità “eccellenze italiane” alla ditta CIMI DI ROMEO E FABRIZIO OMIZZOLO S.N.C. di via Montello nr.2 – 31040 Nervesa della Battaglia (Tv) che appare sul sito www.eccellenzeitaliane.com
 
Al Comitato di Redazione di
Registro Eccellenze Italiane srl (R.E.I.) a mezzo
 
e per doverosa conoscenza
At Governo Veneto Provisorio
 
 
Da una ricerca internet è emerso il conferimento di qualità con l’attribuzione del marchio di “eccellenza italiana” ad una propria precedente azienda.
Sono pertanto a sollecitare la rimozione di ogni riferimento al mio nome, a quello di soci e familiari nonché alle ragioni sociali di imprese passate, presenti e future, vietandone l’uso e ogni possibile indecoroso riferimento al sistema italico.
Si nega l’utilizzo, la raccolta, l’elaborazione, il raffronto, la modificazione, la comunicazione e la diffusione chiedendone l’immediata cancellazione da qualsiasi banca dati, sia digitale che cartacea e la rimozione di ogni riferimento dal sito www.eccellenzeitaliane.com .
NOIALTRI SEMO VENETI E NON TAJANI.
WSM
Venetia, 31 dicembre 2015
Romeo Omizzolo, Vice Presidente del Governo Veneto Provvisorio
 
Print Friendly, PDF & Email