L’ITALIA E LE SUE ESTORSIONI DI STATO

Spread the love
villa-welspergIeri mi sono concesso una giornata di vacanza in montagna.
Accompagnato dal fedele Rufus e da un' amico ho raggiunto Fiera di Primiero e poi il laghetto Welpsergh nel comune di Tonadico, luogo frequentato in infanzia con la colonia della parrocchia.
Ero gia tornato anni addietro per gustarmi quei posti meravigliosi e un pò di pace, ma purtroppo ho dovuto constatare quanto si sia costruito e soprattutto quanto il sistema vessatorio italiano non manca di offrire spunti per rovinarti anche qualche giornata di ferie.
Qualche anno fa in quei posti dovetti già assistere alla patetica sceneggiata realizzata dalla parlamentare italiana del pd Rubinato che volendo accarezzare Rufus, che con me e amici si trovava nei pressi del laghetto Welperg, ebbe modo di reagire in modo scomposto venendo a sapere chi fosse in realtà quel cane "tanto pericoloso", cioè il primo cane della Polisia Nazionale Veneta, che proprio tale parlamentare straniera italiana ha tanto boriosamente e inutilmente osteggiato.
Ma veniamo agli ultimi eventi.
IMG_1743Come ho potuto documentare con le foto di seguito, alcune aree nei pressi dei posti a maggiore attrazione turistica sono state tutte sottoposte a pagamento orario fino a 5 €uro al giorno e ai nostri amici a quattro zampe vietato poter scorazzare liberi nei prati.
L'assurdità di simili restrizioni mi sono state "giustificate" da un addetto incaricato di svuotare i parcometri (l'unico notato in tutta la giornata) che ha asserito che quei soldi servono per smaltire i rifiuti portati dai turisti.
Se la deficienza spesso si accompagna a scarso raziocinio il giovane interpellato ha dimostrato di essersi italianizzato a dovere … ha anche pensato di impressionarmi fotogrtafandomi la targa del veicolo, poi vedendo che non riusciva a suscitare alcuna impressione, ha tentato di giustificarsi asserendo di votare lega nord (come se tale scelta politica in ambito italiano avesse qualche significato) e che quello che stava facendo era un secondo lavoro per soli due mesi all’anno.
Ha poi però confermato di non vergognarsi di un simile lavoro e alle dipendenze di chi ??? guardate bene le foto … di ABACO SPA.
Per noi del MLNV una vera e propria associazione a delinquere e i cui responsabili sono già stati iscritti a ruolo giudiziario per assicurarli alla Giustizia Veneta nei tempi e modi che si riterrà di adottare non appena sarà possibile.
Lavorare anche per ABACO SPA è essere complici del sistema vessatorio italiano che, come dimostrano queste immagini, incarica una ditta privata (spa) per riscuotere soldi dai cittadini.
Il sistema italiano incarica una ditta privata che pretende soldi dai cittadini per parcheggiare sul suolo pubblico di cui anche i comuni non sono proprietari ma solo eventuali amministratori.
Quel suolo è di tutti e non può essere sottoposto al pagamento di qualsiasi somma perché nessuno può impedire al cittadino di circolare liberamente e di avere libero accesso anche alle risorse paesaggistiche.
Annotiamo anche questo ennesimo scempio del sistema italia e dei ciechi poveri servi che tassano e/o vietano perché credono di poterlo fare.
Smettiamola di mantenere questo sistema parassitario che arrogantemente pretende di decidere dove fermarci e quanto pagare per farlo.
Dove sono i parcheggi alternativi a quelli a pagamento?
Quale servizio di vigilanza o assistenza è garantito al cittadino che è costretto a pagare per parcheggiare?
Quali sono le aree alternative in cui i nostri amici a quattro zampe possono poter correre liberamente.
Possibile che siate solo capaci di vietare e di tassare?
WSM
Venetia, 12 agosto 2015
Sergio Bortotto
Presidente del MLNV e del Governo Veneto Provvisorio
VERGOGNATEVI VERGOGNATEVI
 
IMG_1736IMG_1737IMG_1738
Print Friendly, PDF & Email