2019.08.17 – CINQUECENTO BAMBINI SCOMPARSI NEL NULLA… IN ITALIA

Spread the love

(Inoltrato da Rossignoli Pavesi Elena 20196983221)

“Bambini Strappati”, sta per crollare.
Nel secondo video viene reso noto un partito politico italiano che sarebbe particolarmente coinvolto.

DUBBI SUL SUICIDIO DI EPSTEIN
Molti personaggi italiani con incarichi istituzionali starebbero tremando ed alcuni stanno preparando le valigie. Credo che i colpevoli difficilmente troveranno un angolo di pianeta dove rifugiarsi, verranno rintracciati ed arrestati perché Epstein, prima di suicidarsi (e c’è chi dice che invece sia vivo e tenuto nascosto per proteggerlo) ha rivelato ogni cosa al procuratore che l’ha arrestato e che non ha affossato le sue colpe come fece il precedente procuratore americano, divenuto poi ministro di Trump e poi dimessosi.
La polizia ha bloccato i superjet di Epstein dove anche personaggi italiani pare si intrattenessero con bambini e bambine, non sapendo di venir filmati dagli stessi servizi segreti.
Per poter essere ricattati in futuro.
Non è difficile immaginare che i protagonisti della corposa piramide pedo-satanista possano trovare presto la loro fotografia stampata sui volantini intitolati Wanted, come quelli incollati agli ingressi dei saloon dalle Giubbe Rosse nel Far West di due secoli fa.

CONSIGLIO DI NONNO MARIO A CHI NON HA LA COSCIENZA A POSTO:
Cosa potrebbero dunque fare oggi, per riparare in parte ai propri errori, coloro che in un modo o nell’altro sanno di aver compiuto qualche atto contrario alla giusta protezione dei bambini?
Far di tutto, subito, per dare una mano alla giustizia e far riportare velocemente nelle loro famiglie i bambini strappati senza vera causa. Non è forse meglio restituire questi bimbi alle loro famiglie, destinando loro un decimo dei fondi destinati a questi centri ? Le loro madri sicuramente sanno come gestire questi fondi, pur sotto il controllo dei servizi sociali comunali.
Noi italiani, con le nostre tasse, stiamo dando a tutti i centri di accoglienza una quota pazzesca di contributi dal 3 ai 6 miliardi di euro all’anno (pare siano 12.000 euro al mese per ogni bambino “trattenuto” e pare ve ne siano 40.000), autorizzandoli a portar via bambini dalle famiglie, grazie a norme legislative ingiuste, da cambiare subito.

RESTITUITE MATIAS E GLI ALTRI BAMBINI
Fate presto, restituite questi bambini, prima che le “giubbe rosse” internazionali vengano con un mandato ad ispezionare le vostre case. E per riflettere date un’occhiata a questi due video:

https://www.youtube.com/watch?v=XDJARaRltE
Ricordate infine che raccogliendo le firme per la “Liberazione di Matias” darete anche un aiuto importante per risolvere il grave problema dei “Bambini Strappati”.
Iscrivetevi qui: https://www.gaiaplanet.net/matias-bimbi-strappati

Grazie per la vostra attenzione e collaborazione.
Un caro saluto da nonno Mario.
zeronove.ydv@gmail.com
Brescia, 14 agosto 2019

ALLEGATO:
Poster “Liberate Matias” che potete far girare ai vostri contatti

PS: Questa mia lettera verrà inviata alla Federazione di Gaia Planet, ad alcuni sindaci e magistrati, a diverse testate nazionali ed internazionali, ma anche ai giornalisti cui ho già scritto in data 9 luglio 2019 senza ricevere risposta: Nicola Porro (Quarta Repubblica Rai2), Mario Giordano (La Verità-Rete4), Vittorio Feltri (Libero), Sigfrido Ranucci (Report Rai3), Vittorio Sgarbi, Gioia Locati (Il Giornale).

Ai sensi del D.Lgs. 196/2003 si precisa che le informazioni contenute in questo messaggio sono riservate ed a uso esclusivo del destinatario. Qualora il messaggio in parola Le fosse pervenuto per errore, La invitiamo ad eliminarlo senza copiarlo e a non inoltrarlo a terzi, dandocene gentilmente comunicazione. Grazie.
***
Pursuant to Legislative Decree No. 196/2003, you are hereby informed that this message contains confidential information intended only for the use of the addressee.If you are not the addressee, and have received this message by mistake, please delete it and immediately notify us. You may not copy or disseminate this message to anyone. Thank you

Il caso Epstein: il mattone che farà crollare la piramide pedosatanista!

Dopo lo scandalo della pedofilia in Vaticano, quello della magistratura che ha portato alle dimissioni il Procuratore Generale della Cassazione…

 

Print Friendly, PDF & Email