2013.07.08 – I CARABINIERI CONTRO GLI ZINGARI … BASTA BENEFICI A QUESTI PERSONAGGI!


ROMA 
carabiniere2-126x150I Carabinieri contro gli zingari del campo nomadi di Roma: “Possiedono Ferrari e Porsche, il Comune la smetta di concedere loro benefici”.
Si dice che la Kyenge, appena saputa la notizia, sia diventata nera… di rabbia. 
I Carabinieri di Roma infatti, hanno deciso di effettuare maggiori controlli al campo nomadi di Castel Romano, ultimamente teatro di incendi, risse e aggressioni.
E hanno scoperto che tanti zingari che di giorno mendicano e chiedono l’elemosina poi tornano a casa con macchine di lusso. 
Addirittura alcuni sono stati visti tornare al campo rom con Porsche e Ferrari. 
E così sono subito scattati i provvedimenti per contrastare un andazzo che stava andando avanti da troppo tempo.
Per prima cosa, visto che gli zingari non pagavano le bollette dell’acqua, è stato staccato al campo l’allaccio per disporre dell’acqua corrente. 

xtimthumb.php,qsrc=,hwww.mattinonline.ch,_wp-content,_uploads,_2013,_07,_zingaro1.jpg,aw=456,ah=270,azc=1.pagespeed.ic.XAZ21yoZFmMa altri provvedimenti sono in cantiere: è stato infatti chiesto al Comune di valutare se davvero esistono ancora i presupposti per concedere alle famiglie di nomadi le case prefabbricate, dato che molte di loro hanno cospicue risorse finanziare e vivono meglio di molti italiani che avrebbero davvero bisogno di aiuto.
Inoltre, per contrastare i continui episodi di criminalità (in poco tempo è stato speso oltre un milione di euro proprio a causa di vandalismi e danneggiamenti al campo rom), ci saranno accertamenti sulla situazione penale degli “ospiti”: tanti infatti sarebbero i pregiudicati, alcuni addirittura con decreto di espulsione dall’Italia, che stanno tranquillamente perpetrando i loro crimini nella zona.
MS
Tratto da (CLICCA QUI)
 
image_pdfimage_print