CROAZIA, POLIZIA GETTA I MANGANELLI: ‘SIAMO A SERVIZIO DEL POPOLO, NON DEI SOVRANI’

In Croazia è successo un fatto incredibile, un’atto di disobbedienza rivoluzionario, ma soprattutto un gesto simbolico di amore per l’umanità.
La polizia in tenuta antisommossa ha rifiutato di reprimere e picchiare i manifestanti, gli agenti sul posto hanno urlato, “siamo al servizio del popolo, non dei leader” ed uno alla volta hanno gettato a terra i loro scudi tra lo stupore della folla.
“Un pianeta migliore è un sogno che inizia a realizzarsi quando ognuno di noi decide di migliorare se stesso.”
“Il genere umano può liberarsi della violenza soltanto ricorrendo alla non-violenza. L’odio può essere sconfitto soltanto con l’amore.
Rispondendo all’odio con l’odio non si fa altro che accrescere la grandezza e la profondità dell’odio stesso.”
(segnalato da Benedetto Celot e tratto da: CLICCA QUI)
 

La police a refusé de réprimer les manifestants, les agents sur les lieux ont crié, "Nous sommes au service du peuple, pas des dirigeants"

Posted by Kabylie news on 29. maí 2017